Home      Chi sono         Le attività         Prossimamente       
 
 
 
 

 
 
Scopri la Sardegna: Proposte per conoscere il Sud-Est
Night Wildwatching e cena nella Foresta Sette Fratelli (Sinnai, CA)

Un'esperienza di ecoturismo dall'alto impatto emotivo, che vi farà sentire parte integrante dell'ambiente naturale.

Camminiamo nella Foresta Sette Fratelli, a 30 Km da Cagliari, una delle foreste di più antica tutela e una delle meglio conservate dell'Isola. Partiamo circa un'ora prima del tramonto; durante il percorso potremo riconoscere e identificare i segni che indicano la presenza delle specie selvatiche che abitano la foresta.  Percorriamo un sentiero che ci conduce nel cuore dell'Oasi di protezione faunistica, dove, seduti attorno a un comodo tavolo, consumiamo la cena al sacco, allestita con prodotti locali. Al termine sostiamo in silenzio in un'area da cui possiamo ascoltare le voci delle specie animali selvatiche(uccelli e mammiferi), che diventano più attive e più facilmente osservabili.
Riprendiamo il cammino su una comoda sterrata, guidati dal chiarore lunare o dalla luce delle torce, fino a raggiungere il punto di partenza con percorso circolare.

Camminare nella foresta nelle ore notturne, al chiaro di luna o alla luce delle torce, è sempre una bellissima esperienza: i profumi che diventano più intensi, il fruscio del movimento degli animali tra la vegetazione, i colori e le ombre che sottolineano o ammorbidiscono il profilo dei rilievi e delle rocce   ci immergono in una situazione inusuale e piacevolissima.
L'incontro col selvatico è sempre "un'emozione gratuita e
forte", altamente coinvolgente, capace di suscitare sensazioni forti e indimenticabili.

Lunghezza: circa 10 Km

Dislivello in salita: circa 350

Tempo: circa 3 ore e 30' esclusa la sosta
Equipaggiamento: scarpe da trekking, felpa e torcia, acqua da bere, mascherina e gel, autocertificazione.
Attività in sicurezza secondo Protocollo COVID19.
  Acquatrekking nel Sud-Sardegna (Sinnai, CA)

Ricordate quando eravamo bambini e i nostri genitori ci proibivano di mette i piedi nelle pozzanghere o dentro l'acqua?

Con l'acquatrekking siamo chiamati a fare proprio questo, a rompere questo tabù con un gesto che ha un effetto liberatorio.
Entriamo vestiti (maglietta, pantaloni e scarpe) in un corso d'acqua, progredendo nel suo letto ora a nuoto e tuffandoci o immergendoci nelle pozze, ora camminando, attenti a non calpestare la fauna presente. Scopriamo un mondo ricco di vita, che impariamo a conoscere e rispettare secondo  i criteri del Turismo sostenibile.
Sostiamo sulle rocce o sulle rive del corso d'acqua a prendere il sole e contempliamo luoghi di inaspettata bellezza, raggiungibili solo  a piedi.

In Sardegna possiamo fare acquatrekking in diversi corsi d'acquasempre e solo nel periodo estivoa partire dal mese di giugno. 
La scelta del luogo dipende dalle condizioni meteo e dalla portata del corso d'acqua, che varia con le stagioni. Se la portata del fiume non consentisse l'attività nel Sud-Sardegna, vi verranno indicate valide alternative.

L'acquatrekking è un'attività molto divertente, rigenerante e rilassante, particolarmente adatta alle famiglie, un'ottima alternativa al mare.
I percorsi sono di lunghezza variabile (da 2 a 6 Km), il dislivello è trascurabile, il tempo tra 3 e 5 ore.

Equipaggiamento: scarpe con i lacci, sacca stagna (noleggio su richiesta al costo di € 5) o buste in plastica per isolare gli oggetti nello zaino, costume da bagno, acqua da bere (1l) e pranzo al sacco, mascherine e gel, autocertificazione.
Attività in sicurezza secondo Protocollo COVID19. 
     


Escursione nella Foresta Sette Fratelli (Sinnai, CA)

Mi piace molto condurre le persone alla scoperta di questa Foresta perchè questo è il mio "luogo del cuore", che frequento fin da quando ero bambina; qui mi sento a casa.

Attraverso la narrazione di leggende, testimonianze storiche e toponimi, ci immedesimiamo nelle persone che in passato camminavano in questi luoghi per vari motivi: eremiti, pellegrini, banditi, mercanti, pastori, viaggiatori. Vedremo i luoghi in cui hanno soggiornato, dormito, lavorato. 

Ci inoltriamo nella Lecceta, dove vivono numerose specie animali, tra esse il Cervo sardo, il Cinghiale, la Martora, la Volpe, l'Aquila reale, l'Astore, fino a raggiungere le Cime granitiche da cui potremo affacciarci per osservare la costa orientale e il famoso litorale di Costa Rei.

Rientro con percorso anulare, immerso nella foresta ad ampiamente panoramico verso la costa orientale e meridionale. 

Lunghezza: circa 12 Km

Dislivello in salita: circa 600 m

Tempo: circa 5 ore e 30' esclusa sosta pranzo
Equipaggiamento: scarpe da trekking, acqua da bere (2l), pranzo al sacco, mascherine e gel, autocertificazione.
Attività in sicurezza secondo Protocollo COVID19.








Bivacco nella Foresta Sette Fratelli (Sinnai, CA)

Un’ autentica immersione in Natura: dormire al bivacco, cioè con un sacco a pelo e senza tenda, è un’esperienza non per tutti ma che vale la pena sperimentare.
Svegliarsi nel bosco e vedere l’alba sul mare è un'altra emozione impagabile.
 

Partendo circa 2 ore e 30' prima del tramonto, saliamo fino a Punta Baccu Malu (Foresta Sette Fratelli), dovedopo aver consumato la cena, potremo osservare il cielo stellato al bivacco.

Non è possibile accendere fuochi per nessun motivo: in questo periodo è vietato per il rischio incendio. Ci troviamo in un'Oasi permanente di protezione faunistica.

Il mattino seguente, camminando in sentieri immersi nel bosco, dopo aver assistito allo spettacolo dell'alba sulla costa orientale, inizieremo la discesa, per raggiungere le auto entro le 9:30 circa.

Lunghezza: circa 12 Km

Dislivello in salita: circa 600 m

Tempo circa 5 ore e 30' (cammino)
Equipaggiamento: scarpe da trekking, felpa. torcia, acqua da bere (2l), cena e colazione al sacco, sacco a pelo, mascherine e gel, autocertificazione.
Attività in sicurezza secondo Protocollo COVID19.